20$ italian
Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 25

Discussione: Come trasferire soldi all'estero senza far pasticci?

  1. #1
    Utente Minor L'avatar di Caos
    Nome
    Paolo
    Località
    Como
    Messaggi
    4

    Question Come trasferire soldi all'estero senza far pasticci?

    20$ Italian
    Ciao a tutti,
    questo è il mio primo messaggio sul forum, mi sono iscritto apposta

    Vorrei trasferire all'estero i miei risparmi, 5250 euro, legalmente e in modo trasparente. Però poi vorrei che quello che faccio DOPO coi MIEI soldi non sia monitorabile, è più una questione di principio che una necessità, e visto che credo sia possibile, vorrei farlo. E' molto probabile che entro la metà dell'anno prossimo vada all'estero in cerca di un lavoro (Nuova Zelanda o Canada), nel frattempo vorrei cominciare a spostare un pò di risparmi adesso per stare sotto i 10.000€ movimentati.
    Inoltre vorrei usarlo anche per depositare soldi presso i miei broker,ho dei piccoli conti con Peppestore,Activ Trades e Oanda.

    Ho preso in considerazione un sacco di strade, ma gli imbrogli sono dietro l'angolo
    1) E-Wallet come Moneybookers, WebMoney, Liberty Reserve, : anche questi vanno fatti rientrare nel conteggio dei fondi movimentati all'estero ? Devo pagare la patrimoniale dell 1 per 1000 anche su questo tipo di wallet? Sono una soluzione sicura?
    2) Aprire online un conto presso una banca estera, possibilmente non europea ma non so quale. Delle banche europee non mi fido più molto, visto che già si parla di una sorta di FACTA sul modello americano, quindi addio privacy. So già che dovrei pagare le tasse sugli interessi,e l'1.5 per mille per la patrimoniale, ma va bene,basta che sia tutto in regola.

    Ci sono altre alternative? I conti che ho fatto sono giusti o rischio di trascurare qualche tassa (non si sa mai...)?

    Dicembre è alle porte e purtroppo sono poco pratico di queste cose, anche se ho letto chilometri di messaggi e di blog sull'argomento ho l'impressione che manchi qualcosa. Ho chiesto già consiglio a due commercialisti e non sapevano manco cosa fossero gli E-Wallet, e francamente non mi son sembrati preparati . Spero mi possiate dare una mano, grazie!

  2. #2
    Utente Senior L'avatar di fvtrade
    Nome
    Franco
    Località
    Bologna
    Messaggi
    1220

    Predefinito

    C'è una contraddizione in termini nel tuo post.
    Se il trasferimento di soldi è legale e trasparente poi di quei soldi devi rendere conto in denuncia dei redditi e pagare le tasse su eventuali plusvalenze.
    Se non sbaglio, il non aver dichiarato in denuncia soldi o beni detenuti all'estero, comporta una multa fino (credo) al triplo del valore.
    Forse non è il triplo, è solo il doppio o il quadruplo ... ma il concetto è quello.
    fv
    Ultima modifica di fvtrade; 17-11-12 alle 05:59

  3. Il seguente utente ringrazia (o concorda con) fvtrade per questo post:


  4. #3

    Predefinito

    Di modi c'è n'è quanti ne vuoi ma mi pare che non sia il caso di parlarne così ad alta voce dati i tempi....
    Perchè i market makers si definiscono Brokers?

    SO CHE E' UNO SBATTIMENTO MA NEL PRIMO POST E NEI SEGUENTI DEL MIO 3D C'E' SCRITTO TUTTO QUELLO CHE C'E' DA SAPERE SULLA NINJA E SUGLI INDICATORI, DOVE SCARICARLI, COME INSTALLARLI. PREGO GENTILMENTE DI NON CONTATTARMI SU SKYPE PER AVERE INFORMAZIONI RIGUARDO QUELLO CHE C'E' AMPIAMENTE SPIEGATO NEI POST.

  5. #4

    Predefinito

    Caro "Caos" sinceramente cosa vuoi che ti capiti per 5250 euro. Non stai spostando 5.250.000 euro! E poi dici che te ne vai in Canada o new zealand a lavorare, quindi che ti frega

    In ogni caso se vuoi fare un bonifico all'estero a nome tuo e poi pretendere di fare abracadabra e far sparire ogni traccia e' utopitisto, ma in ogni caso come dice ilconte ci sono tanti metodi validi. Cerca su google..

    ciao

  6. I seguenti 3 utenti ringraziano (o concordano con) Pisulinus per questo post:


  7. #5
    Utente Minor L'avatar di Caos
    Nome
    Paolo
    Località
    Como
    Messaggi
    4

    Predefinito

    Grazie a tutti per le risposte, mi spiace essere stato un pò ambiguo, ho scritto di getto

    Citazione Originariamente Scritto da fvtrade Visualizza Messaggio
    C'è una contraddizione in termini nel tuo post.
    Se il trasferimento di soldi è legale e trasparente poi di quei soldi devi rendere conto in denuncia dei redditi e pagare le tasse su eventuali plusvalenze.
    Se non sbaglio, il non aver dichiarato in denuncia soldi o beni detenuti all'estero, comporta una multa fino (credo) al triplo del valore.
    Forse non è il triplo, è solo il doppio o il quadruplo ... ma il concetto è quello.
    fv
    Probabilmente mi sono espresso male, io voglio fare tutto in maniera legale . Intendo dichiarare i soldi all'estero e pagare le tasse, anche sulle plusvalenze, nessun problema.
    Quello che non tollero è che lo stato, in nome della lotta agli evasori, stia creando delle leggi ad hoc che ci stanno privando ogni giorno di più della nostra privacy, se non, peggio,con questa scusa si inventino delle nuove gabelle trasformando intere categorie di cittadini in evasori, sembra quasi che cerchino in tutti i modi di trovarci in fallo per far partire gli automi di equitalia.



    Quindi finchè starò in questo paese pago,mi adatto, dichiaro tutto, sto in regola, ingoio il rospo.

    Purtroppo si cerca sottilmente far passare l'equazione difendere la privacy= "aver qualcosa da nascondere"= "probabile criminale" mentre la privacy è un diritto elementare ed inalienabile che separa il confine fra il prigioniero ed il cittadino,libero di avere il suo spazio. E anche perchè, dall'oggi al domani si rischia di essere nell'illegalità per decreto di governo,(governo che, ricordiamolo, non è stato eletto dal popolo, quindi, a voler essere fiscali come lui è anche illegale, visto che contrasta con l'art. 1 della Costituzione...ma è un altro discorso)
    Basta vedere cosa sta succedendo con la tobin tax,che dall'oggi al domani rischia di mandare sul lastrico un sacco di operatori, e ci sta trasformando nei pagliacci dell'economia mondiale.

    Finchè mi è possibile farlo,quindi, vorrei fare tutto il possibile per esercitare in modo LEGALE il mio diritto a disporre dei miei soldi senza che nessuno ci vada a ficcare il naso.

    S'ingegnano per creare nuovi "mostri" da tassare? Bene, ho il diritto di ingegnarmi anch'io, nei limiti della legalità
    Scusa il papirozzo, ma una delle cose che mi rende più triste è proprio vedere che ci stiamo trasformando in una società alla 1984 di Orwell...
    Citazione Originariamente Scritto da Pisulinus Visualizza Messaggio
    Caro "Caos" sinceramente cosa vuoi che ti capiti per 5250 euro. Non stai spostando 5.250.000 euro! E poi dici che te ne vai in Canada o new zealand a lavorare, quindi che ti frega

    In ogni caso se vuoi fare un bonifico all'estero a nome tuo e poi pretendere di fare abracadabra e far sparire ogni traccia e' utopitisto, ma in ogni caso come dice ilconte ci sono tanti metodi validi. Cerca su google..

    ciao
    Infatti ho scritto il messaggio proprio perchè non vorrei far pasticci, io ho paura di fare qualche errore e poi dover pagare multe, anche se sono pochi soldi e sto sotto i 10.000 € ho paura che ci sia sempre qualcosa da dichiarare che non ho considerato. Per me la soluzione ideale sarebbe trovare qualche conto non fruttifero, a me serve solo per avere i soldi a disposizione. Purtroppo non ho la certezza di restare all'estero, ho delle conoscenze in Canada e in Nuova Zelanda che mi stanno aiutando a trovar lavoro, ma prima di avere la cittadinanza dovrei aspettare qualche anno ... speriamo bene.
    Grazie per il suggerimento!
    Ultima modifica di Caos; 17-11-12 alle 15:28

  8. #6
    Utente Senior L'avatar di Harald
    Nome
    Adriano
    Località
    Marche
    Messaggi
    2123

    Predefinito

    Scusa per così poco non ti conviene tenerli in saccoccia???!!!
    Adriano

    Ho tanti fratelli che non riesco a contarli e una sorella bellissima che si chiama libertà.
    – Che Guevara

  9. I seguenti 2 utenti ringraziano (o concordano con) Harald per questo post:


  10. #7
    Utente Minor L'avatar di Caos
    Nome
    Paolo
    Località
    Como
    Messaggi
    4

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Harald Visualizza Messaggio
    Scusa per così poco non ti conviene tenerli in saccoccia???!!!
    gira e rigira mi sembra la soluzione più semplice e pulita ...,anche se non è che mi faccia molto piacere l'idea di dover andare in giro con 5000 euro in un paese straniero ::
    Ultima modifica di Caos; 20-11-12 alle 00:30

  11. #8
    Utente Senior L'avatar di hellboy
    Nome
    Juri L.
    Località
    Swiss
    Messaggi
    78

    Predefinito

    Se devi trasferirti all'estero, cosi' lontano, non credo sia necessario spostare i soldi in anticipo.
    La tua banca italiana non ti ha dato un bancomat con il quale prelevare in ogni paese?
    Se poi devi spostare dei soldi, per carità, cerca di aprire un conto nel paese dove devi andare, e per aprire il conto devi essere in quel paese fisicamente e dare alcune garanzie (esempio che hai un lavoro e che non hai intenzione di farti una carta di credito per spendere l'impossibile e tornare al tuo paese).

    Io ho vissuto all'estero per diverso tempo, la carta di credito e bancomat della mia banca italiana ha sempre funzionato,
    ti devi aprire un conto nel paese dove vai a vivere solo se ti trovi un lavoro e devi farti accreditare i soldi sul conto.

    Mettiamo che per assurdo tu riesca a spostare i soldi in Nuova Zelanda adesso, legalmente, e tu voglia poi nascondere le tue operazioni al fisco italiano,
    ecco, delle precisazioni bisogna farle.

    Tu come cittadino che vive in un paese libero, sei libero di spostare i soldi nel paese che preferisci, (sempre che tu stia spostando soldi da un tuo conto ad un tuo conto),
    la tua banca andrà a monitorare solo le transazioni etichettabili come "sospette", esempio:
    mandi dei soldi in Sierra Leone, in quel paese ci sono guerre civili, traffico di armi e diamanti,
    allora il tizio della banca manda una segnalazione alla banca d'Italia e il tuo conto viene monitorato
    (si cerca di prevenire il riciclaggio di denaro dei signori della guerra)

    ma torniamo a noi, tu sei libero di mandare i soldi dove vuoi (per attività illegali)
    e per lo Stato sei tenuto a dichiarare tutto a fine anno nel quadro RW (se superi i 10.000 euro)
    con i soldi che hai mandato all'estero puoi farci quello che vuoi (sempre e solo attività legali)
    resta il fatto che per lo Stato, tu devi dichiarare le consistenze a fine anno
    (se tu mandi soldi su un tuo conto in Nuova Zelanda e poi da li, li mandi a Pepperstone per il forex
    nel quadro RW segni la destinazione finale, cioè dove risiede il conto di Pepper,

    Se poi tu vuoi mascherare le cose al fisco....bhè, non dichiari nulla,
    ma in caso di accertamento fiscale, viene fuori ogni traccia di ogni singolo spostamento,
    perchè per ragioni di sicurezza ogni transazione è tracciata.
    la privacy non esiste quando si viola la legge.

    Il rischio è che per accertamento ti venga sequestrato il conto all'estero,
    e che tu venga multato per la cifra evasa
    (girano leggende sulla multa, chi dice che è il 100% , chi il 200%, chi il 400%)

    io ti posso dare un parere personale: non fare nulla di illegale, credo non ne valga la pena,
    il consiglio vale sia che tu rimanga in Italia o che vada all'estero,
    devi accettare le leggi del paese dove risiedi.

    Se trovi che il regime fiscale di un altro paese sia conveniente, trasferisciti.

    e richiedi la residenza, per la cittadinanza ci vogliono anni di residenza e alcuni esami.

    ciao

  12. #9
    Utente Senior L'avatar di emitrade
    Nome
    Emilio
    Località
    Voghera
    Messaggi
    127

    Predefinito

    ...devono essere dichiarati solo gli spostamenti superiori a 10,000 euro? quindi se io trasferisco in Australia 5,000 euro per tradare con Pepperstone non devo dichiarare niente? e se sono bravo e nell'anno faccio plusvalenze per altri 5,001 euro? se non avevo dichiarato i primi 5,000 non dovro' dichiarare nemmeno quelli fatti con il trading? essendo che i fondi sono depositati su conti segregati penso che non siano monitorabili se non su esplicita richiesta dell'autorita' giudiziaria... o sbaglio?

  13. #10

    Predefinito

    250x250 20$ italian
    Citazione Originariamente Scritto da emitrade Visualizza Messaggio
    ...devono essere dichiarati solo gli spostamenti superiori a 10,000 euro? quindi se io trasferisco in Australia 5,000 euro per tradare con Pepperstone non devo dichiarare niente? e se sono bravo e nell'anno faccio plusvalenze per altri 5,001 euro? se non avevo dichiarato i primi 5,000 non dovro' dichiarare nemmeno quelli fatti con il trading? essendo che i fondi sono depositati su conti segregati penso che non siano monitorabili se non su esplicita richiesta dell'autorita' giudiziaria... o sbaglio?
    i guadagni non sono spostamenti, su quelli ci si paga il 20% (almeno io la so cosi')

Visitors found this page by searching for:

portare soldi allestero

trasferire soldi allestero

come portare i soldi allestero

come trasferire soldi allestero

portare i soldi allestero

come portare soldi allestero

come portare soldi allestero legalmente

trasferire soldi allestero legalmente

portare soldi allestero legalmentetrasferire denaro allesterowww.trading-team.net 4094-Come-trasferire-soldi-all-estero-senza-far-pasticcisoldi allesterotrasferire denaro allestero legalmentetrasferimento soldi allesterotrasferimento denaro allesterosoldi allestero legalmentespostare soldi allesterotrasferimento capitali allesterocome trasferire i soldi allesteroportare i soldi allestero legalmentespostare i soldi allesterotrasferimenti denaro allesterocome trasferire soldi allestero legalmenteportare denaro allestero legalmentecome trasferire denaro allestero

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •